• img-book

    Letizia Dimartino

Categoria:

La voce chiama

A dominare i versi di Letizia Dimartino sono gli oggetti e i luoghi, unici segni tangibili di una vita “liquida” che non può essere afferrata. Si chiede quindi alle “Cose” di delineare la realtà e di restituircela, come in uno specchio, perché è solo la materialità ciò che conosciamo, e la sofferenza. E tale ricerca viene condotta con la più elegante e affilata sobrietà, quasi l’autrice volesse trarre l’essenza fuori dalla complessità, riconsegnandoci la vita così com’è, nella tragedia dei piccoli gesti quotidiani.

Percorrendo luoghi che hanno perso i contorni, città desolate scolpite dai ricordi, stanze solitarie, Letizia Dimartino trova una possibile risposta alla sua ricerca di senso, in cui la sofferenza sembra essere l’unica alternativa a un pensiero ritenuto ormai impossibile.

 6,00

Quantità:
Informazioni su questo libro
Sinossi

Letizia Dimartino approda alla sua quarta raccolta di poesie con la limpidezza che è propria di tutta la sua produzione lirica, ma che si fa ora più scarnificata e immediata, nell’anelito a un’aderenza totale con la materia cantata.

Dettagli

Casa Editrice: ARCHILIBRI
Collana: Verso sud
Data di pubblicazione: 2010
Pagine: 96

Incontra l'autore
avatar-author
Letizia Dimartino è nata a Messina nel 1953 e vive a Ragusa, dove ha fatto a lungo l’insegnate. È autrice dei seguenti volumi di poesia: Verso un mare oscuro (Ibiskos, 2001), Differenze (Manni, 2003) e Oltre (Archilibri, 2007), Metallo (Circolo culturale Rhegium Julii, 2010), Ultima Stagione ( Ladolfi Editore, 2012), Stanze con Case ( Ladolfi Editore, 2015). l'ultima sua opera in prosa, Direzione inversa (Il seme bianco, 2017). Ha ricevuto diversi riconoscimenti nazionali e i suoi versi sono stati pubblicati e recensiti sulle riviste letterarie «Atelier», «Polimnia», «Poeti e Poesia». La silloge Cose nel 2010 è apparsa sull'Almanacco dello Specchio 2009 (Mondadori, 2010), mentre la raccolta Fino a quando esisto è inclusa in «Quadernario – Almanacco di poesia 2015», curato da Maurizio Cucchi per LietoColle. Sue poesie e recensioni sono apparse su diverse riviste letterarie, tra cui «Atelier», «Polimnia», «Poeti e Poesia», «Poesia» (con 25 poesie, a cura di Maria Grazia Calandrone), «Almanacco del ramo d'oro», «La Mosca di Milano», «La Recherche». Racconti e poesie si trovano anche online su corriere.it, rainews.it, ilfattoquotidiano.it, aterlierpoesia.it, carteggiletterari.it.

Solo i clienti che hanno effettuato l'acquisto di questo prodotto possono lasciare una recensione.

Non ci sono ancora recensioni.