• img-book

    Luchino Visconti

Categorie: ,

LA TERRA TREMA. Un film di Luchino Visconti

a cura di Sebastiano Gesù

La terra trema è un’opera fondamentale nella produzione filmica del neorealismo italiano che negli anni immediatamente successivi alla Liberazione si faceva interprete della realtà sociale italiana, una realtà fatta di miseria ma anche di speranza di emancipazione e progresso.

 50,00

Quantità:
Sfoglia la lista dei desideri
Informazioni su questo libro
Sinossi

Il Centro Studi e Ricerche di Storia e Problemi Eoliani da oltre vent’anni si occupa con particolare interesse delle grandi opere cinematografiche che si ispirano alle realtà siciliane .

Con questa pubblicazione ancora una volta il Centro Studi manifesta la volontà di operare nella prospettiva di una proficua collaborazione con il mondo della cultura e dell’arte, convinto che soprattutto attraverso questo percorso la Sicilia possa recuperare dignità e consapevolezza delle proprie risorse.

La terra trema è un’opera fondamentale nella produzione filmica del neorealismo italiano che negli anni immediatamente successivi alla Liberazione si faceva interprete della realtà sociale italiana, una realtà fatta di miseria ma anche di speranza di emancipazione e progresso. Luchino Visconti si apprestava a girare questo film affascinato dalle suggestioni che la lettura de I Malavoglia aveva sempre suscitato in lui, ma la realtà sociale del momento lo coinvolge profondamente tanto da indurlo ad una rilettura del messaggio verghiano. Così la sconfitta di ‘Ntoni,il protagonista dell’opera, supera l’amaro pessimismo di Verga per diventare il simbolo della lotta per la soluzione del dramma meridionale. Visconti utilizza un linguaggio arcaico di grande fascino e musicalità, non solo per ragioni estetiche, ma anche per dire che «la lingua italiana non è in Sicilia la lingua dei poveri». Questa sua scelta ha certamente penalizzato la diffusione del film ma ha dato forza al messaggio ideologico. Il Centro Studi attraverso questo libro pone l’attenzione sulla storia del passato e plaude a coloro che hanno voluto il restauro delle pellicole del cinema neorealista. Gli appunti del regista e le foto di scena comprese nel volume ripropongono efficacemente e vivacemente l’appassionato impegno di Visconti e della sua equipe. La speranza che i siciliani possano sconfiggere ogni prepotenza, egoismo e sopruso sorregge ancora una volta il lavoro del Centro Studi.

Dettagli

Casa Editrice: SALARCHI IMMAGINI
Collana: La magnifica visione
Data di pubblicazione: 2006
Pagine:

Incontra l'autore
avatar-author
1906
Luchino Visconti di Modroneconte di Lonate Pozzolo (Milano2 novembre 1906 – Roma17 marzo 1976), è stato un regista e sceneggiatore italiano Per la sua attività di regista cinematografico e teatrale e per le sue sceneggiature, è considerato uno dei più importanti artisti e uomini di cultura del XX secolo. È ritenuto uno dei padri del neorealismo italiano, ha diretto numerosi film a carattere storico, dove l'estrema cura delle ambientazioni e le ricostruzioni sceniche sono state ammirate e imitate da intere generazioni di registi.

Solo i clienti che hanno effettuato l'acquisto di questo prodotto possono lasciare una recensione.

Non ci sono ancora recensioni.